Questo sito utilizza i cookie. I cookie sono fondamentali per ottenere il meglio dai nostri siti Web, consentono la memorizzazione delle preferenze degli utenti e altre informazioni che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web. E’ possibile trovare maggiori informazioni sui cookie, su come controllarne l’abilitazione e negare il consenso con le impostazioni del browser cliccando qui.
La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

Soggiorni Climatici di Vacanza e Cura

SOGGIORNI CLIMATICI DI VACANZA E CURA

L’Istituzione Centro Servizi per Anziani organizza due soggiorni climatici all’anno, della durata di due settimane ciascuno, come di seguito riportato:

  • 1 soggiorno termale, nel periodo di maggio-giugno;
  • 1 soggiorno marino, nel mese di settembre.

Tra il mese di marzo ed il mese di aprile viene pubblicato il bando per la partecipazione ai soggiorni. Il bando contiene le modalità di accesso ed i termini per la presentazione delle domande. Lo stesso viene affisso in luoghi pubblici, nonché all’albo pretorio dell'Istituzione Centro Servizi per Anziani del Comune di L'Aquila. Viene, altresì, pubblicato sul sito dell'Istituzione.

La quota di partecipazione alla spesa dipende dalla situazione reddituale - patrimoniale dell'utente alla luce della dichiarazione ISEE (indicatore della situazione economica equivalente).
L'accesso ai soggiorni è disciplinato da un apposito regolamento.

Il servizio in menzione si prefigge il raggiungimento dei seguenti obiettivi prioritari:

  • favorire la socializzazione delle persone anziane;
  • concorrere a conservare le relazioni sociali degli stessi;
  • offrire contesti di vacanza e cure (marino termale).

Per la realizzazione dei soggiorni in argomento, l’Istituzione CSA farà ricorso ad affidamenti esterni relativamente ala trasporto ed al soggiorno, ovvero a contratti di collaborazione occasionale e/o coordinata e continuativa, ovvero ancora alle ulteriori forme contrattuali di lavoro flessibile, per il reperimento delle figure necessarie all’accompagnamento delle persone anziane.